Logo_Ordinamenti_Website
Logo_Ordinamenti_Website

Identità di genere: un approccio fenomenologico

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

L’obiettivo del presente lavoro è analizzare la nozione di identità di genere adottando un approccio metodologicamente e  contenutisticamente fenomenologico. L’ontologia dell’intero e delle parti e la nozione di stile individuale verranno riprese e rielaborate per  fornire una differente lettura della nozione di genere che, lungi dal produrre indebiti riduzionismi e stereotipizzazioni, ha l’ambizione di  essere filosoficamente più adatta per rendere conto delle infinite variazioni e modalità con cui concretamente gli individui interpretano la  propria identità di genere.  

Hai già dato un'occhiata?

Responsabilità comunicativa e oneri linguistici

In How to do Things with Words, Austin propone una distinzione preliminare tra  linguaggio descrittivo, attraverso il quale rappresentiamo stati di cose e descriviamo la realtà, e  linguaggio performativo, con

Cittadinanza sostanziale: Hobbes e la nascita

Pur mancando, nell’opera hobbesiana, una definizione stringente del cittadino, essa può essere ricavata dal ragionamento  complessivo che Hobbes svolge nel De Cive e nel Leviatano. Cittadino, per Hobbes, è colui

Lascia un commento

Per pubblicare un commento devi avere un account Facebook

Accedi

Per migliorare la tua esperienza di navigazione, ottenere statistiche, proporre contenuti in linea con le tue preferenze, personalizzare contenuti pubblicitari nostri e di terze parti e per consentire l’interazione con i social, ordinamenti.it utilizza cookie anche di terze parti. Cliccando su “Accetta” si acconsente all’utilizzo di tutti i cookie. Cliccando su “Personalizza” è possibile esprimere la propria volontà in merito all’utilizzo dei cookie. Per ulteriori informazioni consultare la nostra cookie policy.